⟵ TORNA INDIETRO

Freddo e gelo? I consigli per la tua auto

L’inverno è arrivato e anche l’auto richiede qualche accorgimento per potere affrontare in sicurezza la stagione rigida, quando la guida diventa più impegnativa a causa di pioggia, gelo, neve.

Quali sono i controlli da effettuare e quali le dotazioni utili?
Ecco un semplice promemoria… senza dimenticare di consultare i professionisti di settore, gommista, meccanico… 

Ghiaccio e neve: pneumatici invernali o catene!

E’ obbligatorio per legge dotare l’auto di dispositivi antineve – dal 15 novembre fino al 15 aprile -, ovvero montare pneumatici invernali (le cosiddette “gomme termiche”) o portare a bordo catene da neve, in un periodo in cui le condizioni metereologiche sono generalmente avverse.

L’Art. 6 del Codice della Strada detta, tra le altre, le disposizioni relative al cambio gomme, ma bisogna verificare se sulla tratta stradale da percorrere sussiste l’obbligo di adozione dei dispositivi invernali, dipendendo la scelta dall’ente gestore.

Gli pneumatici invernali (quelli che riportano sulla spalla la sigla M+S, Mud+Snow)  sono caratterizzati da un battistrada con solchi più profondi, in grado di estrarre più d’acqua, e sono realizzati con mescole più morbide che assicurano più aderenza quando la sede stradale è particolarmente fredda.

Non dimenticare di controllare inoltre che la pressione delle gomme sia nei valori consigliati dalla casa automobilistica, generalmente 2,2-2,6 bar a seconda del tipo di veicolo.

Chek-up generale

Per evitare problemi col freddo, sarà utile far controllare:

  • i fluidi come il liquido antigelo del motore (per evitare che il ghiaccio crepi i condotti del liquido di raffreddamento o crei danni anche a radiatore e testata), l’olio, il liquido dei tergicristalli;
  • la batteria e le luci;
  • le spazzole dei tergicristalli;
  • l’efficienza del sistema di riscaldamento.

Accessori… invernali.

Alcuni accessori al momento opportuno possono rivelarsi indispensabili, tra tutti un raschiaghiaccio, da tenere a portata di mano: quando l’auto è rimasta esposta al freddo, consentirà di liberare le superfici vetrate dal ghiaccio, garantendo una visibilità adeguata in tempi rapidi.

Per impreviste situazioni di emergenza può essere utile avere in auto una torcia elettrica, coperte, una tanica per il carburante, guanti… oltre ai consueti triangolo di sicurezza, giubbotto segnaletico e kit di pronto soccorso.

Come guidare d’inverno?

Su neve e ghiaccio la prudenza raddoppia. La guida non deve essere mai brusca, nelle accelerazioni e decelerazioni. La frenata va effettuata dolcemente e con anticipo rispetto al consueto.

Last but not least, se il tuo veicolo ha motore a gasolio, soprattutto se viaggi in zone dove il freddo si fa sentire, prova il carburante speciale Gp-Diesel, il gasolio invernale di SMP… scopri qui i benefici.

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

SMP ti consiglia anche...

Consegnati i riconoscimenti ai tre gestori SMP vincitori della gara interna per la vendita della benzina speciale F-101
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Hai bisogno di informazioni?​